Come scegliere un buon dominio

el momento in cui decidiamo di far partire un progetto web, la scelta del dominio è una delle cose più difficile da fare. Non si tratta solo di indecisione e dubbi su quale sia il migliore ad orecchio o su quale possa essere più performante ma dobbiamo essere in grado di creare un nome riconoscibile e memorabile. E spesso non è per niente semplice.

Chi dovrà cercarci infatti dovrà essere in grado di ricordare il nostro nome e digitare a colpo sicuro il dominio sulla barra degli indirizzi.

Ma come possiamo valutare la nostra scelta? Cosa ci dice che stiamo scegliendo il dominio corretto?

Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

  1. Il dominio deve essere semplice da pronunciare: niente di troppo complicato da scrivere e che possa essere pronunciato in più modi. Tenderebbe solo a confondere l’utente
  2. evitiamo che il dominio sia inframezzato da trattini, underscore, punti etc: deve essere semplice anche da scrivere direttamente
  3. coerente con l’argomento trattato: se nel dominio scriviamo cerchio ma nel sito web parliamo di quadrati, andiamo incontro ad un grosso problema di fiducia che potrebbero riscontrare i vostri utenti .
  4. Breve ed efficace: più breve è più è facile da ricordare, scrivere e soprattutto, ricercare on line.
  5. L’unicità del dominio è una cosa importantissima ma risulta sempre più difficile da trovare. In quel caso può aiutarci molto la grafica del sito web (che dovrà essere memorabile) ma se possibile, è preferibile cambiare l’intero dominio piuttosto che accontentarsi di ciò che è stato lasciato dai nostri omonimi.

Sperando di aver fatto un po’ di luce sull’argomento, vogliamo darvi un ultimo consiglio: ricercate e studiate il miglior dominio possibile, seguendo questa breve lista ma soprattutto pensando come farebbe il vostro utente medio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *